Turismo Atiende turismoatiende@sernatur.cl +56 2 27318337
TURISMO RESPONSABILE: IL NUOVO MODO DI VIAGGIARE

TURISMO RESPONSABILE: IL NUOVO MODO DI VIAGGIARE

Da:: Chile Travel - 27 Agosto, 2021

Anche se molte volte non lo consideriamo, come viaggiatori abbiamo l’enorme dovere di fare turismo responsabile. Ci sono diversi modi per raggiungere questo obiettivo e qui vogliamo mostrartene alcuni.

Viaggiare per il mondo non è solo scattare foto e raccontare aneddoti di ciò che viviamo, è rispettare l’ambiente e soprattutto prenderci cura di ogni luogo che visitiamo affinché il nostro passo non si noti nemmeno; questo con l’intento di preservarlo e non intaccare l’ambiente così importante per la sopravvivenza della flora e della fauna autoctone.

Due persone nell’immensità

Due persone nell’immensità

del Salar de Surire nel nord del Cile

Foto: Sernatur

Prima di tutto essere coscienti

Forse qualche anno fa il termine turismo responsabile non veniva nemmeno nominato, tuttavia, con l’aumento del turismo, il mondo è stato costretto ad esigere maggiore consapevolezza ai viaggiatori prima di andare sul luogo scelto per le vacanze.

Un turista responsabile è colui che adotta un vero impegno con l’ambiente e cerca di far sì che il suo impatto nel luogo che visita sia solamente positivo. Inoltre, prova a contribuire al mantenimento e la protezione dei beni patrimoniali, culturali e naturali delle varie destinazioni turistiche.

Turista contemplando il ghiacciao Calluqueo ad Aysén

Turista contemplando il ghiacciao Calluqueo ad Aysén

Foto: [@loberiasdelsur]

Questo tipo di turismo si basa sulla creazione di collaborazioni tra le diverse parti coinvolte, incluso la comunità locale come destinatario del turismo. Ecco perché è molto importante non prenderlo come un obbligo ma piuttosto come una filosofia.

Abbiamo un grande obbligo con l’ambiente

La pandemia di Covid-19 e il clima ci hanno portato ad un limite. Non possiamo tornare alla vecchia normalità della disuguaglianza, dell’ingiustizia e del vorace dominio del pianeta. Siamo esortati ad adottare misure per mitigare i danni che abbiamo causato all’ambiente e il Cile dovrà affrontare grandi sfide nei prossimi anni.

L’attenzione è focalizzata sulla riattivazione economica post-Covid-19, tuttavia l’idea è di renderla il più sostenibile possibile. Uno degli obiettivi è promuovere trasporti pubblici puliti per ridurre le emissioni di gas e l’estensione della metropolitana. Allo stesso modo, è previsto il recupero di circa 24mila ettari di boschi e la realizzazione di opere di irrigazione modernizzate per migliorare l’efficienza idrica.

Vista della laguna del Maule

Vista della laguna del Maule

Foto: [@cavalos55]

Queste sono alcune delle misure che il Cile sta adottando per prendersi cura dell’ambiente e riuscire a soddisfare l’impegno preso durante l’accordo di Parigi nel 2015 e raggiungere le emissioni di carbonio pari a zero entro il 2050. Difficile ma non impossibile, ecco perché è così importante che coloro che ci visitano lo facciano con un approccio turistico responsabile.

Tutti possiamo contribuire con un granello di sabbia

Il turismo responsabile è una forma di viaggio che favorisce tutti. Impara come esercitarlo con alcuni di questi suggerimenti:

Consumare localmente:

Sostieni la cultura, le tradizioni artistiche e le imprese locali. Acquista prodotti o artigianato realizzati nella zona e mangia principalmente nei ristoranti del luogo che visiti.

Rispetta i monumenti storici

Prenditi cura e rispetta il posto che visiti. Segui le raccomandazioni e gli standard delle autorità preposte, solo così aiuteremo la conservazione del patrimonio culturale.

Turisti in barca contemplando la Cattedrale di Marmo ad Aysén

Turisti in barca contemplando la Cattedrale di Marmo ad Aysén

Foto: Sernatur

Prenditi cura dell’ambiente

Questo include non portare a casa neanche una conchiglia dalla spiaggia. Cerca di ridurre al minimo il tuo impatto ecologico, gettando i tuoi rifiuti nei bidoni della spazzatura e, se non ci sono, portali con te finché non ne trovi uno.

Usa i mezzi pubblici o cammina

Questo punto è collegato al precedente, poiché con questo contribuirai a ridurre le emissioni di carbonio e ti permetterà di avvicinarti alla cultura locale e conoscere in modo più reale lo stile di vita delle persone della destinazione che visiti.

Scegli voli diretti:

Gli aeroplani sono responsabili di enormi quantità di emissioni di carbonio. Sappiamo che sono necessari per viaggiare verso luoghi lontani, ma se cerchi bene qual è la rotta migliore, eviterai voli inutili.

Cupola nel mezzo di un bosco

Cupola nel mezzo di un bosco

Foto: [@rafael_medeiros]

Scegli alloggi sostenibili

Cerca opzioni di alloggio che siano rispettose dell’ambiente. Ad esempio, una casa rurale che funziona con l’energia solare o un hotel che contribuisce all’economia locale. Ci sono sempre più opzioni, devi solo trovarle!

Una donna tra due grandi larici

Una donna tra due grandi larici

nel Parco Nazionale Larice Andino nella zona de Los Lagos

Foto: [@vanandbeyond]

Come puoi capire, il turismo responsabile dipende da te. È una forma di viaggio che favorisce tutti, in particolare l’ambiente visto che agevola la conservazione dei luoghi naturali per più tempo in modo tale che le  future generazioni possano continuare a godere di essi.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo:


Articoli che potrebbero interessarti