Turismo Atiende turismoatiende@sernatur.cl +56 2 27318337
PRIMO GIORNO DI SCI IN CILE? GODITELO AL MASSIMO CON QUESTI SUGGERIMENTI

PRIMO GIORNO DI SCI IN CILE? GODITELO AL MASSIMO CON QUESTI SUGGERIMENTI

Da:: Chile Travel - 27 Agosto, 2021

Il nostro Paese è riconosciuto in tutto il mondo per i suoi centri sciistici e la qualità della neve in inverno, quindi se decidi di vivere qui il tuo primo giorno di sci, ti diamo questi consigli per renderlo la migliore esperienza.

Donna sorridente sciando

Donna sorridente sciando

Foto: [@valle_nevado]

Il mese di luglio è arrivato e con esso le basse temperature e ciò che gli sciatori amano di più: la neve! La Cordigliera e i vulcani si vestono di bianco per dare inizio alla stagione sciistica, che dura fino a ottobre, e che accoglie migliaia di stranieri che visitano queste latitudini con l’obiettivo di praticare sport invernali.

Centro sciistico Portillo

Centro sciistico Portillo

Foto: [@afxviagens]

Ma non tutti quelli che arrivano sono sciatori esperti, molti vengono semplicemente per conoscere la neve e per godersi il loro primo giorno di sci in questo sottile paese nel sud del mondo. Se sei uno di loro, prendi nota delle seguenti raccomandazioni e non dimenticare di documentare il processo.

Santiago ha tutto, anche la neve per sciare

Lungo la catena montuosa, tra le regioni di Valparaiso, Magallanes e l’Antartide cilena, ci sono diciotto stazioni sciistiche, ma a soli 40 km dalla capitale, nel mezzo delle Ande, puoi trovare alcuni dei migliori centri sciistici. Questi sono: Farellones, El Colorado, La Parva, Lagunillas, Valle Nevado e Portillo.

I primi quattro condividono una sottile striscia di territorio nella Cordigliera, quindi sono i più vicini a Santiago, mentre Portillo è un po’ più lontano, al confine con Mendoza, in Argentina.

Cielo sereno nel Valle Nevado Ski Resort

Cielo sereno nel Valle Nevado Ski Resort

Foto:[@valle_nevado]

Hanno tutti caratteristiche diverse, quindi ti consigliamo di indagare quale si adatta meglio a quello che stai cercando, prima di deciderti per uno e vivere il tuo primo giorno di sci. Perché puoi trovare da centri attrezzati dove trascorrere una giornata, a resort con tutti i comfort.

Per quanto riguarda il trasferimento, non è difficile trovare un tour che ti accompagni; tuttavia, se decidi di andare da solo, nonostante la strada sia in buone condizioni, dovrai portare le catene e nel caso ci sia neve o ghiaccio devi metterle.

Divertiti sin dall’inizio

Ora sì che inizia il viaggio per vivere il tuo primo giorno di sci. Nonostante il centro più vicino sia a circa un’ora e mezza dalla capitale, dobbiamo avvertirti che la strada presenta molte curve, che possono provocare qualche capogiro.

Persone sciando dall’alto della montagna

Persone sciando dall’alto della montagna

con vista alla cordigliera innevata

Foto: [@elcoloradofare]

Per evitarli ti consigliamo di non leggere o usare il cellulare durante il viaggio, di mantenere una buona circolazione dell’aria in macchina, di non bere alcolici e di stare seduto con la testa eretta.

Ti informiamo che sarai almeno a 3.000 metri di altezza, il che si traduce in meno ossigeno per i tuoi polmoni, ma non preoccuparti! Se ti prepari giorni prima sarà più sopportabile. Come? Idratandoti bene, seguendo una dieta leggera, senza cibi pesanti o grassi, senza alcool e riposando bene.

È permesso cadere, ma non avere freddo

Una cosa è andare sulla neve a fare i pupazzi di neve, un’altra è andare a sciare, per questo bisogna prestare molta attenzione al tipo di abbigliamento che si deve indossare affinché il primo giorno di sci sia davvero piacevole.

Persona con tutta la sua attrezzatura per sciare

Persona con tutta la sua attrezzatura per sciare

Foto: [@n_blanchard_m]

L’ideale è vestirsi a strati, in particolare tre. Il primo deve mantenere la temperatura corporea ed essere traspirante in modo che il sudore non rimanga sul corpo. Il secondo deve servire a dare calore ed espellere l’umidità corporea, può essere di pile. E il terzo deve proteggerti dal vento e dall’umidità, per questo è fondamentale che sia impermeabile e antivento.

Avrai anche bisogno di accessori come guanti impermeabili, occhiali da sole (obbligatori) in modo che la luce in eccesso che rimbalza sulla neve non danneggi i tuoi occhi, un cappello che copra le orecchie e, cosa molto importante una crema solare con un fattore di protezione minimo di 15.

Sciatore scendendo sulla neve

Sciatore scendendo sulla neve

Foto: [@elcoloradofare]

Prendere lezioni o no? Questo è il dilemma

Prima di rispondere a questa domanda, ti ricordiamo che per sciare o fare snowboard avrai bisogno di un’attrezzatura specializzata. Ma non comprarla, in tutti i centri sciistici che ti abbiamo indicato l’affittano e ne troverai di tutte le taglie.

Ora, se vuoi prendere lezioni, fallo! Ci sono scuole che ti avvieranno in questo mondo con fiducia e sicurezza, ti consigliamo solo di assicurarti che gli istruttori siano certificati in modo che sia la migliore esperienza.

Vista dall’alto dei centri sciistici nella Cordigliera

Vista dall’alto dei centri sciistici nella Cordigliera

delle Ande durante un tramonto

Foto: [@sebaoos]

Hai il coraggio di vivere il tuo primo giorno di sci in Cile? Bene, qui ti aspettiamo, se non è questo, sarà il prossimo inverno, con la migliore disposizione e neve di altissima qualità, non solo per divertirti, ma anche per scattare le migliori fotografie e video dei paesaggi che ti accompagneranno in questa indimenticabile avventura.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo:


Articoli che potrebbero interessarti