Turismo Atiende turismoatiende@sernatur.cl +56 2 27318337
CONOSCERE IL CILE IN MODO RESPONSABILE2

CONOSCERE IL CILE IN MODO RESPONSABILE2

Da:: Chile Travel - 27 Agosto, 2021

Con tanta bellezza e attrazione, il turismo era in costante crescita, fino all’arrivo della pandemia. Migliaia di viaggiatori hanno visitato le nostre terre e siamo sicuri che quando le condizioni sanitarie lo permetteranno, il Cile tornerà ad essere uno dei luoghi preferiti da visitare.

plaza-de-armas

Mentre questo accade, ti invitiamo a prendere coscienza di quanto sia importante essere un buon turista e viaggiare nel Cile in modo responsabile. Ecco tutto quello che dovete sapere per rendere i vostri giorni di viaggio un’esperienza arricchente in ogni senso della vostra vita.

1. Per saperne di più

requisito-de-ingreso

Oggi più che mai è molto importante che prima da viaggiare ci si informi. La pandemia di Covid-19 ci ha costretti a stabilire misure sanitarie e requisiti di ingresso per evitare il contagio.

Attualmente l’ingresso nel Cile è consentito solo attraverso l’aeroporto Arturo Merino Benitez, di Santiago, ed i trasferimenti tra diverse città dipendono dallo stato di infezione della malattia. Nel Cile: travel.cl troverete tutto quello che dovete sapere nel Piano Viajar a Chile.

Infine, per vivere una grande esperienza vi invitiamo a leggere un po’ della cultura della destinazione che visiterete, per capire i loro costumi e rispettare le comunità locali.

2. Godetevi lo scambio di esperienze

rapa-nui

Il nostro paese ha una grande e varia base di popoli nativi distribuiti dal nord al sud, le cui usanze e celebrazioni sono ancora vive fino ad oggi, e sono certamente da non perdere. Quando visiti il Cile, cerca da partecipare ad una celebrazione o festa tradizionale di uno dei nostri popoli nativi, valorizzando e rispettando lo scambio culturale di cui farai parte. Alcuni dei raduni che vale la pena considerare sono il Tapati.

3. Rispettare i costumi e le tradizioni

carnaval-con-la-fuerza-del-sol

Le Fondas che sorgono ogni 18 settembre, la Cueca, i lavori di oreficeria in lapislazzuli, i carnevali con maschere e costumi colorati delle feste religiose del nord e le deliziose ricette di curanto ed agnello al palo in Patagonia, sono solo alcuni esempi delle tante tradizioni e costumi che fanno del nostro paese una destinazione unica.

Quando visitate il Cile tenete a mente che ognuna delle celebrazioni e tradizioni ha origini ancestrali e sono una parte importante del nostro folklore popolare, quindi se siete invitati a partecipare ad una danza o ad condividere un delizioso pezzo di kuchen, valorizzate questa istanza ed onorate la storia che c’è dietro.

4. Prendersi cura del patrimonio culturale

valparaiso

Il patrimonio culturale è la nostra eredità! E dobbiamo proteggere e curare tutte le destinazioni ed i monumenti dichiarati tali.

Rinomata in tutto il mondo per le sue ripide funicolari e le case colorate sulle colline, la città di Valparaiso, situata a 115 km da Santiago, alla costa, è senza dubbio un buon esempio di parte del patrimonio storico ed artistico del Cile. Una destinazione ideale per gli amanti della vita bohémien, dell’arte di strada e della poesia.

5. Conoscere il valore artistico, storico e turistico della destinazione

pablo-neruda

Proprio come la sua geografia di intensi contrasti, le espressioni artistiche che sono nate nel nostro paese sono altrettanto varie ed opposte. Dalla chitarra tradizionale di Violeta Parra, al surrealismo del pittore Roberto Matta, nel Cile troverete un’enorme collezione artistica, storica e turistica in ogni sua destinazione.

Hai mai sentito parlare del poeta cileno premio Nobel Pablo Neruda? Lui viveva nella città portuale di Valparaíso, in una casa che chiamò La Sebastiana, che fu il suo rifugio negli anni 60.

Oggi funziona come un museo imperdibile che dovete visitare, perché sarete sorpresi dalla grande quantità di oggetti che risvegliarono la curiosità collezionistica del poeta, da mappe e cannocchiali, a lucernari di navi e pezzi di vetro colorato.

6. Protegge l’ambiente

zorro-culpeo

Nel Cile purtroppo abbiamo una grande lista di specie vulnerabili che sono in pericolo di estinzione. La volpe culpeo è una di queste ed è responsabilità di tutti proteggerla. Se ne vedete una durante la vostra visita, è probabile che si avvicini perché sono molto curiose e non hanno paura degli umani, ma ricordatevi di non dar loro da mangiare.

7. Rifiuto-riciclo-riutilizzo

guia-del-buen-turista

Sulla stessa linea, ricordatevi sempre di prendere tutti i rifiuti con voi per gettarli nella spazzatura o nel contenitore di riciclaggio che corrisponde. E se trovi qualcosa in giro, puoi sempre lasciare il posto che stai visitando meglio di com’era.

8. Prendersi cura delle risorse naturali

glaciar

Il cambiamento climatico ci impone di essere ogni giorno più responsabili nell’uso dell’acqua e nel Cile non siamo estranei a questo problema globale. I nostri imponenti ghiacciai e campi di ghiaccio millenari, situati principalmente nel sud del nostro paese, sono a grave rischio ed ogni anno si ritirano un po’ di più.

Come puoi aiutare? Consuma solo l’energia e l’acqua di cui hai bisogno, usa il più possibile mezzi di trasporto ecologici come la bicicletta, evita di accendere falò e, se puoi, pianta un albero.

9. La sua sicurezza dipende anche da lei

seguridad

Nessuno vuole avere un incidente durante il viaggio, quindi aiutaci a prenderci cura di te e della tua famiglia scegliendo solo attività che rientrano nelle tue possibilità. Se hai intenzione di fare un’escursione su un sentiero, resta nei limiti e non correre rischi inutili.

10. Rispettare il riposo e gli interessi degli altri turisti

cabalgata

Sia che viaggiate in gruppo o da soli, fate sempre attenzione a non generare attività che possano disturbare la visita degli altri turisti alla destinazione. Per esempio, se vai in un parco od in una riserva nazionale e vuoi ascoltare la musica, usa le cuffie ed evita di gridare.

Seguendo questi semplici consigli della Buona Guida Turistica, non solo migliorerete la vostra esperienza di viaggio, ma contribuirete anche a prendervi cura della destinazione che visitate in modo che le prossime generazioni la trovino migliore di quando ci siete andati voi.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo:


Articoli che potrebbero interessarti